top of page

Lemon Dinner Club

Giovanni La Gorga

Direttore Artistico del Lemon Dinner Club

Per chi ancora non lo conoscesse...


Giovanni La Gorga aka GIOVANNINO acquista la sua prima consolle professionale nel lontano 1988.


Già da allora lavorava nel mondo della Club Culture come promoter per poi passare nei primi anni 90 dietro ai piatti e mixer. Ha toccato la consolle di tutti i club capitolini più importanti e anche alcuni nazionali, vantando anche alcune esibizioni all’estero come USA, Spagna, Inghilterra, Austria, Tailandia, Indonesia e Brasile.

La sua passione per il vinile è indiscutibile anche se non disdegna il supporto digitale, alcune sue produzioni sono finite in colonne sonore di film “AMATEMI” (Renato de Maria) “I NOSTRI RAGAZZI” (Ivano Di Matteo)

I suoi set passano dal Rare Groove, alla Funky Disco arrivando alle più moderne sonorità Soulful House e Deep House.


Per 6 anni è stato il direttore artistico per la parte Live, dello storico Piper Club di Roma. Si dedica a serate di pura House Music è fondatore della label ReBeL records (It) che si occupa di uscita House, Soulful House Deep House, Afro House e da poco ha fondato una nuova etichetta Sins Sound .


Il 2 giugno 2018 diventa ideatore e DJ dell’evento che ha creato una diversità nel mondo del clubbing a livello mondiale “FROM MY HOUSE IN DA HOUSE” https://www.youtube.com/watch?v=Oy-KIqWo7DQ dove il dj set , per una protesta pacifica, parte da una finestra di casa e riversa musica sulla strada, creando un vero è proprio DANCE FLOOR...

From My House In Da House si ripete altre due volte da 2 piazze importanti di Roma , il progetto è diventato un docu film da lui diretto insieme ad Alessio Borgonuovo che ha vinto il primo premio al www.riff.it nella sezione National Documentary e anche la colonna sonora sarà realizzata interamente dal Dj Giovannino insieme al producer e compositore Pietro Nicosia.


Per chi volesse conoscerlo........Basta venire da noi al Lemon Dinner Club


68 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page